STRAGE DELL’HEYSEL I MESSAGGI DELLA JUVENTUS DEL TORINO E DEL LIVERPOOL

0

Il messaggio della Juventus

29 maggio 1985. Una ferita che continua a fare male, una tragedia, un ricordo drammatico per chi ha perso i propri cari e per tutto il mondo Juventus. Il tempo della memoria questa volta si intreccia nel suo scorrere inesorabile con un numero da sempre e per sempre legato a quel giorno: sono passati 39 anni dall’abisso di quella serata a Bruxelles. Trentanove. Il ricordo resta nitido e doloroso: una finale di Coppa dei Campioni che continua a generare sgomento, rabbia e dolore, in cui nel corso dei folli incidenti del prepartita hanno perso la vita 39 persone. Trentanove. Un numero diventato un simbolo, che racconta più di qualsiasi parola la sofferenza che tutti continuiamo a portarci dentro. Per questo ci stringiamo accanto alle famiglie nel ricordo delle vittime innocenti, che accompagnano il nostro cammino da quel giorno maledetto. Non dimenticando mai il dramma, sempre vivo, di quella giornata“.

Heysel, il messaggio del Toro

Oltre alla Juventus anche il Torino ha voluto ricordare quanto avvenuto con un post pubblicato sui canali social del club granata. Tramite X il Toro ha infatti pubblicato la stessa foto postata dalla Vecchia Signora scrivendo: “Uniti nel ricordo delle 39 vittime della strage dell’Heysel“.

Liverpool, il messaggio per l’Heysel

La tragedia è stata ricordata anche dal Liverpool, che come la Juve ha voluto pubblicare un messaggio ufficiale sul proprio sito: “Il Liverpool FC ricorda oggi i 39 tifosi di calcio che persero la vita allo stadio Heysel in Belgio, 39 anni fa. Il disastro avvenne prima della finale di Coppa dei Campioni tra Liverpool e Juventus il 29 maggio 1985, quando gli eventi nel Blocco Z dello stadio portarono tragicamente alla morte di 39 persone e al ferimento di altre centinaia. In segno di rispetto per coloro che sono morti, omaggi floreali saranno posti accanto alla targa commemorativa dell’Heysel sullo stand Sir Kenny Dalglish ad Anfield. Le bandiere in tutte le sedi dei club saranno esposte a mezz’asta per tutta la giornata. Billy Hogan, CEO del Liverpool FC, ha dichiarato: “Ci riuniamo in questo giorno come club per rendere omaggio alle 39 persone che hanno perso la vita all’Heysel e ricordare tutte le persone colpite da questa tragedia. “I nostri pensieri vanno alle famiglie e a tutti coloro che sono coinvolti in questo giorno toccante che sarà per sempre una parte importante della storia del club“. Successivamente, il club inglese ha elencato i nomi di tutte le vittime concludendo: “Rest In Peace. You’ll never walk alone“.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *