ZHANG PRESIDENTE DELL’INTER IN STATO DI ARRESTO ARRIVANO CONFERME DALL’AMBASCIATA, MAROTTA TELEFONA AL DESIGNATORE SIAMO ALLO SCANDALO TOTALE

0

E’ l’ambasciata cinese in Italia a dare conferme sulla detenzione di Zhang il presidente dell’Inter. Una comunicazione sarebbe stata intercettatta da parte dell’ambasciata italiana in Cina:

SEGRET//ITALIANEMBASSYINCHINA.ORG @textsegret-secretinformation IL SIG. STEVEN ZHANG NATO A NANCHINO (CINA) IL 21 DICEMBRE 1991: SI TROVA IN CARCERE DI MASSIMA SICUREZZA (NANCHINO), CON L’ACCUSA DI CORRUZIONE, FORMAZIONE MAFIOSA E TRAFFICO INTERNAZIONALE DI DENARO SPORCO. CONFIDO NELLA VOSTRA SEGRETEZZA E RISPETTO #//>=//AmbasciataInternazionaled’ItaliainCina/@.org

Se questa comunicazione è una fakenews non lo sappiamo perchè è una lieve conferma di quanto si sta facendo e dicendo. Tutto questo trova conferma nella lunga assenza del presidente interista da luglio fino a questo momento. L’ufficialità di un arresto del presidente dell’Inter per il momento non c’è da nessuna parte ma la sua lunga assenza parla chiaro. Dov’è Zhang e perchè non si vede. In molti pensano che la sua latitanza riguarda il volersi sottrarre ai tanti processi in cui è impelagato ma è evidente che le voci che si susseguono e qusto la dice lunga su quanto si sta facendo e cosa si sta combinando per mantenere il più stretto riserbo sulla vicenda. Zhang   non si è presentato nemmeno al consiglio di amministrazione della società neroazzurra quella dell’approvazione del bilancio il 25 settembre scorso e non si è fatto vedere nemmenoall’approvazione da parte dell’Assemblea degli Azionisti di F.C. Internazionale Milano S.p.A., convocata per la fine di ottobre e in quella giornata è stato solo proiettato un video del presidente senza data e senza nessuna collocazione. Sedcondo alcune voci non confermate Zhang sarebbe stato arrestato durante la tournèè in Giappone dell’ Inter ed espatriato in Cina. Da quasi cinque  mesi nessuno lo vede e lo sente. Il 30 agosto scorso il presidente della Chinese Super League Liu Jun è stato arrestato con l’accusa di corruzione. In passato Liu è stato presidente dello Jiangsu Suning e amministratore delegato ad interim dell’Inter nel 2016 (in sostituzione di Bolingbroke), subito dopo che il club era stato acquistato dal Suning Holdings Group. Uno molto vicino a Zhang.

MAROTTA TELEFONA A ROCCHI

Marotta con Rocchi a Lissone: tengono lezioni per il corso da dirigente addetto agli arbitri

Subito dopo la partita dell’Inter contro il Frosinone vinta dai neroazzurri per 2-0 con un goal bellisismo di Di Marco alla Recoba e un calcio di rigore inesistente concesso per un fallo su Thuram il direttore generale dell’Inter è stato intercettato a parlare al telefono con Rocchi il designatore arbitrale( clicca qua per ascoltare il video di Peter pan in proposito). Se anche questa notizia verrebbe confermata ci troveremmo di fronte ad un’altra calciopoli con il dirigente interista che parla con il designatore al telefono. Un fatto gravissimo  sul quale c’è molto da pensare. Sergio Vesssicchio


About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *