LA JUVENTUS VINCE AL 96′ SEGNA CAMBIASO MA E’ TUTTO MERITATO

0

La Juventus segna tre goal e gliene assegnano uno, Kean fermato dall’arbitro è il migliore in campo. la Juventus a fatica vince all’ultimo respiro contro il Verona e conquista momentaneamente la vetta del campionato da dove mancava da tre anni. la vittoria è meritata anche se Allsegri, come al solito, ha pasticciato con le sostituzioni, i bianconeri partono forte e possono segnare più volte nel primo tempo. Anzi lo fanno con Kean ma il suo tiro deviato da vlahovic termina in rete ma il goal vien  annullato per un fuorigicioco inesistente dello stesso kean in fase di rietro. Lo stesso attaccante di colore sfora il goal ripetutamente come lo sfiora di testa Vlahovic. Il Verona esce fuori, la Juventus è stordita dall’arbitro e fino alla fine del primo tempo gli scaligeri giocano meglio. nella ripresa Allegri comincia a sbagliare i cambi, dentro Miretti al posto di Whea, McKennie passa a destra, la Juventus ci prova spesso ma sbatte contro il muro scaligero e quando Kean di testa va in goal il var e l’arbitro lo annullano inventandosi un fallo subito da Kean sulla tre quarti. Fino alla fine solo errori di Allegri il quale toglie i due attaccanti e la Juventus si spunta nonostante la grande mole di gioco. Quando sembra che la partita possa finire sullo 0-0 all’ultimo minuto di recupero Cambiaso la spinge in rete dopo un colpo di testa di Milik. Vittoria meritata ma quanta fatica. Sergio Vessicchio

Kean, rabbia per la sostituzione: il dialogo con Landucci

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *