INSISTONO ORA LA JUVENTUS E’ ACCUSATA DI AGENTOPOLI NUOVA INCHIESTA

0

TURIN, ITALY - JANUARY 19: The president of Juventus Gianluca Ferrero during the Coppa Italia match between Juventus and Monza at Juventus Stadium on January 19, 2023 in Turin, Italy. (Photo by Diego Puletto/Getty Images)

Nuovi guai in vista per la Juventus. Come riportato da La Repubblica, i bianconeri sono al centro di una nuova inchiesta che coinvolge i procuratori denominata dall’accusa Agentopoli. Tra questi sarebbero coinvolti nomi di spicco quali Davide Lippi, Gabriele Giuffrida, Giuseppe Galli, Vincenzo Morabito, Michele Fioravanti e Tullio Tinti.

L’indagine riguarderebbe un sistema attraverso il quale gli agenti venivano inseriti come intermediari all’interno di alcune trattative, pur non avendo curato o preso parte ai vari affari, in modo da poter ricevere un compenso che il club bianconero doveva loro da tempo. Accuse gravi insomma dalle quali la Juve dovrà difendersi per chiarire la questione il prima possibile.

Una serie di fatture per affari nei quali non avrebbero avuto alcun ruolo. L’ultima appendice dell’inchiesta sportiva sulla Juventus coinvolge i procuratori. E un sistema consolidato per cui, per riconoscere agli agenti vecchie cifre dovute, venivano inseriti come intermediari in affari per cui non avevano lavorato. Almeno, secondo l’accusa. Sì, perché un procedimento c’è, adesso: la segreteria della Commissione agenti infatti ha aperto l’istruttoria contro i procuratori sportivi che erano rimasti coinvolti nelle intercettazioni dell’inchiesta. Sul fronte sportivo la Juventus si è accordata con la Figc per cui non si apre nessun procedimento di carattere sportivo da parte della procura federale Di fatto l’accusa parla di un sistema consolidato per cui, per riconoscere agli agenti vecchie cifre dovute, venivano inseriti come intermediari in affari per cui non avevano lavorato.
 Oggi scade il termine per le memorie difensive degli agenti e sarà la CAS (commissione agenti sportivi) a valutare se sanzionare ed eventualmente come i soggetti interessati. Sergio Vessicchio

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *