CALCIOPOLI IL TAR FISSA L’UDIENZA

0

Clamorosa novità sul caso Calciopoli. Ecco quanto trascritto da TuttoJuve.com: “I legali di Antonio Giraudo hanno comunicato che   il 4 luglio 2023 si è tenuta la prima udienza al Tar di Roma della causa promessa dall’ex dirigente della Juventus per vedere accertata la responsabilità dello Stato Italiano per per gravissimi danni e pregiudizi subiti dal Dottor Giraudo a causa delle disposizioni della legge 280/2003 dell’ottobre 2003, legge che disciplina la Giustizia Sportiva, la quale nonostante il palese contrasto con le disposizioni del Diritto Europeo rimane vigente nel nostro ordinamento. Pertanto i legali del Dottor Giraudo hanno chiesto in via pregiudiziale che il Tar rimetta alla Corte di Giustizia Europea la questione di incompatibilità di tale legge rispetto al diritto comunitario’. Il TAR ha deciso deciso trattare in una prossima udienza che sarà decisa a breve tale rilevante questione trasversale anche in merito agli ultimi casi. Dunque il Tar non ha deciso di respingere la richiesta dei legali di Giraudo ma di istituire una sottosezione per trattare il tema che riguarda anche altri casi che riguardano l’incompatibilità tra il diritto europeo e le norme che regolano la Giustizia Sportiva in Italia. Il dottor Giraudo è rappresentato dagli avvocati Jean-Louis Dupont e Amedeo Rosboch”, recita il comunicato.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *