DE SCIGLIO SOTTO IO FERRI, SFORTUNATISSIMO IL GIOIELLO BIANCONERO

0

Lesione del legamento crociato anteriore. Il verdetto per Mattia De Sciglio arriva immediato, dalla pancia dello Stadium già a margine di Juve-Lecce, ed è il più temuto, per il 30enne esterno milanese: nei prossimi giorni sarà necessario un intervento chirurgico al ginocchio destro infortunato alla mezzora duellando per un pallone sull’out di destra col leccese Banda.

Minuto numero 30 del primo tempo di Juventus-Lecce, un possesso sulla linea laterale su cui combattere: corpo a corpo, ma il problema non è un contatto con l’avversario, è alla fine del movimento che De Sciglio si contorce cadendo a terra. Si tocca dietro la coscia destra, ma è il ginocchio a saltare. I compagni capiscono subito, non solo dalla sua reazione forte, e chiamano il cambio e l’intervento dei sanitari: un paio di minuti sul prato prima di uscire in barella, con le braccia a coprirsi il volto.

Afp

Un’immagine chiarissima, anche se un primo cauto dispaccio si limita a non andare oltre la distorsione al ginocchio. Il tempo di raggiungere il J Medical e di approfondire la diagnosi. Fresco del rinnovo fino al 2025 firmato nel giugno scorso, finisce qui la sua stagione a onor del vero già travagliata, con sole 25 presenze in 49 partite. Ma questo non è un guaio muscolare come quelli che lo avevano frenato finora. È l’infortunio più grave in carriera, il decorso post operatorio dirà di più.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *