LUKAKU GIOCA IN COPPA ITALIA SCANDALO SENZA VERGOGNA/VIDEO

0

L’attaccante nerazzurro era stato espulso per seconda ammonizione alla fine della sfida di andata, dopo i famosi buuu razzisti per cui inizialmente era stato squalificato il settore dei tifosi bianconeri (curva poi riaperta). La Corte sportiva d’Appello aveva respinto il ricorso dell’Inter  e invece è arrivata la grazia di Gravina. Un fatto unico, singolare ma molto molto grave. Poi si era comportato malissimo meritava almeno 10 mesi di squalifica per quello che ha fatto e invece arriva addirittura la grazia.

Un precedente assurdo e molto pericoloso che cambia le regole del gioco, l’ennesimo provvedimento a tavolino a vantaggio di una squadra e di un giocatore in particolare, mentre in passato nessuno in Federazione si è mai sognato di intervenire per sanare altre analoghe, presunte, ingiustizie. Ammesso e non concesso che nel caso di Lukaku si possa parlare di ingiustizia. Gravina ha toccato il fondo. Vergogna.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *