LA JUVENTUS PAREGGIA IN AMICHEVOLI POGBA OSANNATO ALLO STADIUM 1-1

0

ermina con un pareggio il 2022 della Juventus. Dopo le vittorie con Arsenal e Rijeka arriva l’1-1 casalingo con lo Standard Liegi. Nel primo tempo meglio gli ospiti che passano in vantaggio al 32’ grazie a un autogol di Danilo. Nel secondo tempo Allegri stravolge gli undici in campo e trova il pareggio con il giovane Soulè su rigore al minuto 55’. La Juve tornerà in campo il 4 gennaio alle 18.30 contro la Cremonese a Cremona per la Serie A.

Esce parzialmente soddisfatto Massimiliano Allegri dall’amichevole casalinga contro lo Standard Liegi, terminata 1-1. Ottime risposte da parte dei numerosi giovani messi in campo dal tecnico toscano, soprattutto nella ripresa. Juventus che chiude il 2022 con un pareggio, in attesa di recuperare tutti gli indisponibili, tra infortunati e reduci dal mondiale. Nel primo tempo la squadra di Allegri parte anche bene, con tanta pressione alta e aggressività sulle linee difensive dei belgi. Gli ospiti però iniziano a prendere fiducia dopo il quarto d’ora iniziale e cominciano a far girare meglio il pallone, arrivando in trequarti con estrema facilità. Il primo squillo è di Balikwisha che colpisce il palo con un destro secco da fuori area. Qualche minuto più tardi si sblocca il risultato: punizione per lo Standard Liegi da destra, spiovente in area che viene deviato da Danilo e si insacca alle spalle di Szczesny al 32’. Arriva subito la reazione rabbiosa dei bianconeri che pareggiano il conto dei legni colpiti con l’occasione di Miretti.

Nel secondo tempo Allegri cambia praticamente tutti gli effettivi, forse anche per testare qualche giovane in vista della ripresa del campionato. È proprio il 21enne Compagnon a guadagnarsi il calcio di rigore trasformato da Soulé al 55’. Sono loro due nel corso della ripresa a cercare con continuità il vantaggio bianconero, ma la partita cala piano piano di ritmo e si spegne sull’1-1. La Juventus riprenderà il suo cammino in Serie A il 4 gennaio alle 18.30, nella sfida in trasferta contro la Cremonese e, magari, qualche giovane provato oggi potrà tornare estremamente utile.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *