LA CHAT DEI GIOCATORI CHE SALVA LA JUVENTUS

0

Il campionato era fermo a causa della pandemia, il calcio fu costretto a uno stop e le società perdono incassi e sponsor. I calciatori non sanno quando potranno riprendere gli allenamenti regolari né quando ci sarà la ripresa del campionato e delle Coppe. La Juve chiede un sacrificio, con la rinuncia a 4 mensilità. In realtà l’accordo verrà trovato sulla base della rinuncia di uno stipendio e del differimento di altre tre mensilità. Ma ufficialmente deve risultare la prima versione, da qui l’invito alla squadra, attraverso un messaggio di Chiellini, di non far parola dell’accordo effettivo con i media. Una cosa interna anche molto opportuna, un accordo giusto tra i calciatori e la società ritenuta, con questo gesto, virtuosa e presa d’esempio.

IL TESTO DELLA LETTERA DI CHIELLINI DURANTE IL LOKDOWN

“Ciao a tutti, come sapete stiamo parlando con Fabio (Paratici, ndr) e il presidente per cercare di aiutare il club e tutti i dipendenti in questo momento di difficoltà. La proposta finale è questa: ci mancano 4 mesi di salario, 3 mesi pagati in caso che riusciamo a finire il campionato, 2 mesi e mezzo in caso di stop. Il presidente ha garantito il pagamento di una mensilità il 1° luglio e il resto nella stagione 20/21. Ringraziano davvero tutta la squadra per la sensibilità. In caso di ok, domani avrei un foglio firmato dal presidente dove si fa garante di quanto detto sopra. Per questioni legislative di Borsa, la comunicazione che uscirebbe è solo della rinuncia ai 4 mesi. È chiesto di non parlare delle interviste sui dettagli di questo accordo”.

Un post su Instagram e intorno a Mattia De Sciglio si scatena una raffica di accuse ed insulti, che esonda poi in aperto conflitto fra diverse frange della tifoseria bianconera. Il terzino viene accusato di tradimento per la consegna nelle mani dei giudici degli screenshot che le autorità hanno acquisito come atti all’interno dell’Inchiesta Prisma. La squadra aveva infatti una chat di gruppo, su Whatsapp, usata anche da capitan Chiellini per trasmettere ai compagni decisioni e messaggi della società. Quindi anche le specifiche relative all’esito della vicenda stipendi. Mattia De Sciglio ha scoperchiato tutto e ha messo fuori la chat facendo capire che l’accordo c’è stato. E’ stato bravissimo perchè con questo atto potrebbe salvare la Juventus da quest’altra accusa. Alcuni tifosi non l’hanno capito e quindi lo hanno attaccato, ma non hanno capito. Basta rifllettere u poco. Sergio Vessicchio

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *