SONO TUTTI FUORI, GIOCATORI NON ALLENATI E FERMI AI BOX, LA SITUAZIONE PER MONZA

0

A capire che i giocatori della Juventus si infortunano perché non sono allenati ci vuole poco. Sono in sovrappeso, non hanno il passo e solo coloro che non hanno svolto la preparazione non si fanno male. A Monza la rosa è ridotta a lumicino ed è colpa di Allegri e del suo mediocre staff. I giocatori di Allegri sono sempre quelli che s’infortunano di più e questo è un altro motivo che si sta valutando nel possibile esonero che adesso sembra inevitabile anche perchè si rischia il tracollo e questo bisogna evitarlo.

LA SITUAZIONE PER MONZA

 Alex Sandro, Cuadrdo, Pogba, Locatelli e Rabiot, Chiesa, Kaio Jorge, Milik ed  Akè,  una formazione da coppa Italia e quattro possibili titolari, che comunque, se si agigungesse anche il portiere polacco avremmo quasi una formazione completa, numeri allucinanti che devono avere una risposta.

Se Milik e Cuadrado sono la conseguenza del folle intervento del var della settimana scorsa, gli altri sette sono casi che bisogna gestire e che andranno valutati con attenzione.

Pogba è un caso particolare, gestito comunque male da società e giocatore, non è possibile che si prenda una decisione del genere perdendo così tanto tempo e adesso vedremo magari lo stesso Pogba correre per farsi vedere da Deschamps con il rischio di rifarsi male.

Dalla parte opposta, Federico Chiesa, che sta prolungando i tempi del recupero, con lui la Juventus avrebbe avuto già mercoledì una pedina determinante per tentare l’impresa con il Benfica. 

I casi della settimana, però sono Rabiot, Alex Sandro e Locatelli, tre stop in pochi giorni, che hanno falcidiato ancora la rosa di Massimiliano Allegri. Lo staff e l’allenatore dovranno trovare una soluzione, giocare con nove assenti è francamente una variabile che rende quasi impossibile ogni risultato.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *