CHAMPIONS LEAGUE ARRIVA IL BARCELLONA MA NON DIMENTICATE LA SAMPDORIA

CHAMPIONS LEAGUE-Ricomincia da qui. La Juve deve ripartire, non c’è nessun’altra strada. Serve una vittoria, una prestazione convincente, una qualificazione anticipata agli ottavi di Champions League. L’avversario è il più tosto: il Barcellona di Leo Messi, quello che domina la Liga e che vuole riscattare l’ultima stagione. Dopo il 3-0 dell’andata serve una reazione. Come fare? Bisogna mantenere viva quella statistica che è simbolo del percorso vincente della Juve, il rendimento in casa.

Allo Stadium, prima Juventus ora Allianz, i bianconeri non perdono da 25 gare consecutive in competizioni UEFA: 16 vittorie e 9 pareggi. 

IL CAMPO – La Juve ha ripreso il proprio lavoro più carica che ma agli ordini di Allegri. Oggi l’allenamento, domani ancora in campo, poi rifinitura e finalmente la partita. Tempo per reagire, per ritrovarsi. Tempo per cambiare marcia.

About Author