SENZA MANDZUKIC LA JUVENTUS VOLA 4-1

La Juve batte la SPAL con un secco 4-1 e resta in scia ad Inter e Napoli, che hanno vinto i rispettivi impegni di campionato. Vittoria certamente meritata per i bianconeri, stratosferici in attacco, ma ancora con qualche amnesia di troppo in fase difensiva. Gli ingressi in campo di Cuadrado e Pjanic hanno fatto la differenza, festa anche per Dybala ed Higuain, che hanno ritrovato la via della rete.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Khedira (30’ st Marchisio), Bentancur (14’ st Pjanic); Douglas Costa, Dybala, Bernardeschi (11’ st Cuadrado); Higuain. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Asamoah. Allenatore: Allegri.

SPAL (3-5-2): Gomis, Oikonomou (18’ st Costa), Salamon, Felipe; Lazzari, Schiavon, Viviani, Rizzo (33’ st Mora), Mattiello; Borriello, Paloschi (26’ st Bonazzoli). A disposizione: Marchegiani, Cremonesi, Antenucci, Bellemo, Konate, Poluzzi, Vicari, Vitale, Schiattarella. Allenatore: Semplici.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli

MARCATORI: 14’ pt Bernardeschi (J), 22’ pt Dybala (J), 34’ pt Paloschi (S), 20’ st Higuain (J), 25’ st Cuadrado (J).

NOTE: Ammoniti: Rugani (J). Angoli: 5-2 per la Juventus. Recupero: 1’ pt, 5′ st

About Author